Edil Project


Edil Project
Edil Project thumb

Edil Project articolo corriere dell economia

(" Costruiamo e ristrutturiamo gli immobili pensando sempre all' ambiente e al comfort ")

Quando si parla di nuove costruzioni immobiliare o di ristrutturazioni, la tematica della bioedilizia è ormai considerata essenziale, per offrire ai clienti e utilizzatori finali non solo un immobile bello da vedere e comodo va vivere, ma che sappia anche rispettare l’ambiente permettendo un risparmio energetico e funzionale.

Lo sanno bene Cimino Mauro Giuseppe e Ciaramita Salvatore, soci titolari della Edil Project di Trapani, che sin dalla fondazione della loro realtà aziendale hanno puntato fortemente l’attenzione sulla bioedilizia, una tematica allora poco dibattuta nella Sicilia occidentale ma oggi assai rilevante.

“Grazie alle nostre pregresse esperienze nel settore – affermano i titolari – nel 2005 abbiamo deciso di aprire la nostra azienda, che si occupa nello specifico di costruzioni e ristrutturazioni immobiliari. Lo scopo è stato, sin da subito, quello di realizzare immobili che potessero sì essere belli e confortevoli, ma anche rispettosi dell’ambiente, permettendo all’utilizzatore finale di risparmiare grazie ad un alto gradiente di efficientamento energetico. Per questo motivo abbiamo puntato l’attenzione su quelle che erano le innovazioni: da materiali di ultima generazione a macchinari tecnologicamente avanzati, tutte soluzioni pensate appositamente per i nostri immobili”.

Dall’esperienza e innovazione nasce anche la nuova idea per ristrutturazioni chiavi in mano: è la startup HAB guidata dai soci titolari della Edil Project, capace di coniugare l’essenza della bioedilizia anche in immobili già esistenti.

“Per rispondere in modo sempre più propositivo e risolutivo alle richieste del mercato – continuano Cimino Mauro Giuseppe e Ciaramita Salvatore – abbiamo deciso di dare vita alla HAB, che permette di rinnovare il proprio immobile garantendo un risparmio nel tempo. Per riuscirci si possono seguire diverse strade, ma prima bisogna intervenire sull’involucro perché quello che conta è isolarlo dalle temperature esterne. Questo si può fare attraverso il tamponamento di muri con materiali ad alto grado di coibentazione al quale si aggiunge il rivestimento a cappotto realizzato con semplici pannelli in polistirolo, lana di roccia o altri materiali. Un ulteriore aspetto da prendere in considerazione, poi, è legato agli infissi che oggi riescono ad essere più performanti”.

Questi interventi possono essere effettuati sugli immobili sia in fase di costruzione che di ristrutturazione, ove possibile. Ma per renderli efficienti dal punto di vista energetico è possibile intervenire anche sugli impianti, come ci spiegano i titolari della Edil Project e dell’HAB.

“Gli impianti di ultima generazione, tecnologicamente all’avanguardia, ci permettono di garantire una temperatura costante e gradevole all’interno dell’immobile, salvaguardando i risparmi e l’ambiente. Seguendo questo scopo nei nostri progetti inseriamo anche impianti elettrici alimentati da pannelli fotovoltaici, che sono sempre più performanti e duraturi nel tempo”.

Anche il benessere e la vivibilità della casa contano e la tecnologia non può che essere un valido alleato nel perseguimento dello scopo. “Ci stiamo rivolgendo sempre più all’innovazione sotto molteplici aspetti, puntando anche sull’utilizzo degli impianti domestici da remoto per facilitare una gestione a 360 gradi della propria casa, che vive, respira e risparmia anche in nostra assenza. Per questo motivo abbiamo stipulato un’importante partnership con la Bticino che ci supporta proprio su questo fronte”.

“Questo perché oltre vendere e ristrutturare gli immobili – concludono Cimino Mauro Giuseppe e Ciaramita Salvatore – ci fa piacere che il cliente possa sentirsi al meglio nella propria casa. Per questo consideriamo sempre la loro soddisfazione la nostra migliore pubblicità perché rappresenta il risultato di un lavoro professionale e costante, fatto appositamente per i nostri clienti”.

Altri Lavori